Academy, servizi di marketing digitale, comunicazione e corsi aziendali

Google Trends 2018: tutte le ricerche degli italiani. Da Sergio Marchionne, ai mondiali di calcio…fino alla “parrucca di Ilary Blasi”. Amiamo le vacanze in Sardegna e… siamo anche un popolo di “ignoranti”: gli italiani non sanno cosa voglia dire “sessista”!

Written by on 28 Dicembre 2018

Google Trends: nel 2018 ecco cosa abbiamo cercato

 

Su Google avvengono all’incirca il 90% delle ricerche degli utenti internet nel mondo. Un buon 65% circa sulla rete di ricerca, poi una buona fetta di utenti cerca su Google Immagini e anche su YouTube. Soltanto invece un misero 2% delle persone ricerca contenuti ad esempio su facebook. Insomma, se qualcuno deve cercare qualcosa, lo fa sul mondo Google e non certo da altra parte. Il personaggio più cercato su Google è stato “Sergio Marchionne“, mentre l’argomento più discusso è stato il “mondiale” di calcio in Russia.

 

google search

SCARICA IL DOCUMENTO/IMMAGINE

Ma cosa hanno cercato gli italiani nel 2018 su Google? Quali sono state le ricerche che sono andate per la maggiore? I personaggi più cercati oppure le tendenze dell’anno 2018? Google Trends è la risposta a tutte queste domande e mai come oggi è interessante andare a vedere i risultati migliori!

Le ricerche su Google nel 2018

Possiamo notare ad esempio come le 10 parole più cercate siano state:

  1. Mondiali
  2. Sergio Marchionne
  3. Cristiano Ronaldo
  4. Fabrizio Frizzi
  5. Grande Fratello
  6. Governo
  7. Elezioni 4 marzo
  8. Sanremo
  9. Avicii
  10. Davide Astori

Sempre da Google Trends notiamo invece come i 10 “personaggi” più cercati sono stati invece:

  1. Sergio Marchionne
  2. Cristiano Ronaldo
  3. Fabrizio Frizzi
  4. Avicii
  5. Davide Astori
  6. Luka Modric
  7. Francesca Fioretti
  8. Meghan Markle
  9. Nadia Toffa
  10. Marina Ripa di Meana

Mentre se parliamo di eventi, su Google hanno avuto successo maggiormente questi ne 2018:

  1. Mondiali
  2. Elezioni 4 marzo
  3. Sanremo
  4. Ponte Morandi
  5. Giro d’Italia
  6. Olimpiadi invernali
  7. Champions League
  8. Eclissi 27 luglio
  9. Festa della mamma
  10. Wimbledon

Sardegna prima nelle ricerche turistiche degli italiani nel 2018

Ma Google Trends è un pozzo senza fine e possiamo sapere da questo strumento anche numerose altre notizie come ad esempio le 10 mete turistiche più cercate dagli italiani: 1° la Sardegna, 2° Albania, 3°Sicilia, 4°Grecia, 5° Croazia, 6° Toscana, 7°Zanzibar, 8°Corsica, 9°Salento, 10°Abruzzo

E quali sono state invece le ricette da cucina più cercate dagli italiani nel 2018? Vince la Pastiera Napoletana. Al 2° posto si piazza il Tiramisù, al terzo la Carbonara, al 4° la Colomba pasquale e al 5° posto il Casatiello.

Le domande a Google degli italiani

Gli italiani sono un popolo digitale anche molto curioso e spesso volte demandano a Google su tante questioni anche importanti, dalla salute al lavoro. Ecco i “perché” più ricercati dagli italiani su Google: “…Si festeggia l’8 marzo”, “…I giocatori hanno un segno rosso in faccia”, “…Fedez e J-Ax hanno litigato”, “…Ilary Blasi ha la parrucca”, “Asia Argento non conduce più X Factor…”.

Italiani popolo ignorante su Google?

Gli italiani sono un popolo “digitalmente” ignorante? A giudicare dalla top 10 del “cosa significa” su Google certamente non ne facciamo un gran figurone. Ecco le prime ammissioni d’ignoranza ricercate sul motore di ricerca nel 2018: innanzitutto appare evidente che c’è una gran confusione social in quanto gli italiani hanno chiesto soprattutto a Google nel 2018 “cosa significa sessista”. Al 2° posto si piazza un “cosa significa Ipovedente”, al terzo un “cosa significa LOL”, al quarto un “cosa significa Filantropo”, al 5° “cosa significa Scopofobia”, al 6 “cosa significa Impeachment” e così via…

Autore Andrea Mastrantoni,Educatore, Tutor e professionista Google


Tagged as , , , , , , , ,





Questo sito internet utilizza i cookies,

 anche di terze parti. Chiudendo il banner, scorrendo questa pagina

o cliccando qualunque suo elemento,

acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Broadway Communications rispetta la nuova

normativa (GDPR) sulla privacy.

Per saperne di più visita questo LINK