Digital Social Marketers and Academy

Libra: i 10 paesi che nel mondo hanno già espresso interesse!

Written by on 11 Luglio 2019

Un numero crescente di governi ha risposto ai piani di criptovaluta di Facebook, tra cui Cina, Francia, India, Giappone, Corea del Sud, Russia, Singapore, Tailandia, Regno Unito e Stati Uniti. Diverse organizzazioni intergovernative hanno anche preso in considerazione il progetto della cryptomoneta tra cui la Banca centrale europea

Cresce l’attesa nel mondo per il lancio di Libra, la cryptomoneta di Facebook che vedrà la luce nel 2020. Sarà una rivoluzione e alcuni paesi, non c’è l’Italia, hanno già avviato contatti e discussioni molto importanti per non farsi trovare impreparati a quella che sarà a tutti gli effetti una nuova rivoluzione dei pagamenti digitali.

Facebook ha svelato i suoi piani il mese scorso per la nuova controllata Calibra (sarà chiamato così il portafoglio digitale) che mira a fornire servizi finanziari attraverso la rete Libra. “Il primo prodotto che Calibra presenterà è un portafoglio digitale per Libra, una nuova valuta globale basata sulla tecnologia blockchain. Il portafoglio sarà disponibile in Messenger, Whatsapp e come app standalone e prevediamo di lanciarlo nel 2020 “, ha annunciato il gigante dei social media.

Calibra: prime informazioni inviate già alle banche centrali di tutto il mondo

Calibra ha fornito informazioni alle banche centrali di tutto il mondo per quanto riguarda i piani di quel che sarà “Libra” per dare il maggior numero di infromazioni possibili, questo secondo l’amministratore delegato di Calibra, David Marcus.

Dove sarà diponibile Libra? In quali paesi non potrà arrivare?

Per quanto riguarda i paesi in cui Calibra sarà disponibile, un portavoce di Facebook ha dichiarato a notizie.Bitcoin.com il 9 luglio che “Calibra non sarà disponibile in paesi o paesi autorizzati dagli Stati Uniti che vietano le criptovalute”, chiarendo però questo concetto:

“La blockchain della Libra sarà globale. Spetterà ai fornitori di portafogli di custodia determinare dove opereranno e non opereranno”.

Cina, Francia, India, Giappone, Corea del Sud, Russia, Singapore, Tailandia, Regno Unito e Stati Uniti: sono questi i primi 10 paesi che hanno già avviato contatti con Facebook per “capirne” di più.

Significativa a tal proposito la reazione della Cina: La Banca popolare cinese (PBOC) sta prestando “grande attenzione” alla Libra ha detto Wang Xin, direttore dell’ufficio ricerche della banca centrale.


Tagged as , , , ,




Call Now ButtonCHIAMA ORA

Questo sito internet utilizza i cookies,

 anche di terze parti. Chiudendo il banner, scorrendo questa pagina

o cliccando qualunque suo elemento,

acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Broadway Communications rispetta la nuova

normativa (GDPR) sulla privacy.

Per saperne di più visita questo LINK

it_ITIT_IT
en_USEN it_ITIT_IT