Trucchi e consigli per un ottimo posizionamento su Google

Written by on 30/03/2022

Come migliorare il posizionamento su Google del tuo sito web: I migliori consigli

È molto vantaggioso essere posizionati bene e in alto su Google. Dai un’occhiata a questi consigli se vuoi imparare come migliorare il posizionamento su Google del tuo sito web.
Il posizionamento del tuo sito su Google può fare o rompere il successo del tuo sito. Non è più sufficiente apparire nei risultati di ricerca. Devi posizionarti in alto per i termini di ricerca giusti!

Sei pronto a scoprire come puoi migliorare il posizionamento di ricerca del tuo sito? Continua a leggere per scoprire cosa puoi fare per migliorare la posizione del suo sito nei risultati di ricerca.

1. Migliorare le prestazioni del sito
Ogni volta che inizi a lavorare sulla SEO del tuo sito, devi guardarlo da due prospettive: on-site e off-site. Il posto migliore per iniziare è l’on-site perché è in gran parte sotto il tuo controllo. Non solo, quando si lavora sul SEO off-site, è come mettere benzina sul fuoco. Migliorerà ulteriormente il posizionamento del tuo sito.

Come puoi migliorare il tuo SEO on-site? È meglio dare un’occhiata alle prestazioni del tuo sito. Questo avrà un impatto sull’esperienza dell’utente e sul SEO allo stesso tempo.

Controlla la velocità del tuo sito usando il PageSpeed Test di Google. Questo è uno strumento che ti permetterà di sapere quanto velocemente il tuo sito si carica e cosa lo sta rallentando.

Ci possono essere immagini che hanno bisogno di essere compresse, o il tuo host è un po’ lento. Un piccolo miglioramento può fare una grande differenza.

 

2. Controlla i tag HTML
Il codice del tuo sito dovrebbe dire ai motori di ricerca di cosa trattano le singole pagine del tuo sito. I tag più importanti sono i tag Title e Meta Description. Questi tag diventano il titolo e la descrizione che appaiono nei risultati di ricerca. È necessario che contengano la parola chiave principale per quella pagina e che siano convincenti per gli utenti. Se il titolo e la descrizione non sono convincenti, nessuno cliccherà sulla tua pagina.

Anche i tag heading sono importanti, specialmente per i post che hanno un elenco di informazioni. Questi possono apparire nei rich snippet. I rich snippet sono i risultati di ricerca che rispondono a una domanda specifica e correlata al termine di ricerca. I tag Alt-text sulle immagini sono un’altra area in cui è possibile migliorare le classifiche di ricerca, soprattutto quando qualcuno sta cercando delle immagini.

 

3. Usare una vasta gamma di parole chiave
Le parole chiave sono ancora importanti nella SEO. Non devi più preoccuparti di trovare le parole chiave che corrispondono esattamente. Quello che vuoi sapere sono i termini di ricerca correlati che il tuo pubblico userà per trovare informazioni. Non è probabile che due persone cerchino le informazioni nello stesso modo, quindi bisogna tenerne conto.

 

4. Scrivere contenuti mirati e funzionali
La cosa più importante che puoi fare per il tuo sito è fornire grandi contenuti. Questo sarà l’unico modo per separare il tuo sito da ogni altro sito là fuori. Cosa rende un contenuto mirato e funzionale? Qualcosa che è approfondito su un argomento specifico. Il contenuto che affronta un problema specifico è anche buono per la SEO!

Google ha delle linee guida di Quality Rater che è bene conoscere. Queste linee guida menzionano ciò che è il contenuto di qualità. Qualcosa che è completo, originale e chiaro può essere considerato di alta qualità.

 

5. Compilare gli elenchi degli elenchi
Le imprese locali devono avere elenchi di elenchi compilati. Devono essere accurate e corrispondere alle informazioni che sono sul tuo sito web, principalmente il nome, l’indirizzo e il numero di telefono. Puoi iniziare inserendo la tua azienda su Google MyBusiness e Bing Places. Qualsiasi altra directory dovrebbe essere rilevante per la sua attività. Un ristorante può anche avere un profilo Yelp e un consulente può averne uno con il Better Business Bureau.

 

6. Costruire un profilo di backlink
Google è stato costruito da due studenti della Stanford University. Quando hanno costruito l’algoritmo per la prima volta, lo hanno chiamato PageRank. PageRank era diverso dagli altri motori di ricerca dell’epoca perché classificava le pagine in base a quanti altri siti si collegavano ai siti nei risultati di ricerca. Più link aveva un sito, più in alto sarebbe apparso nei risultati di ricerca. L’algoritmo di Google si è evoluto nel corso degli anni, ma l’importanza dei backlink non può essere sottovalutata.

Il tuo sito ha un profilo di backlink? Questo è il quadro generale dei siti che si collegano al tuo sito. È necessario conoscere i siti che si collegano al vostro sito, quanto sono rilevanti per il vostro sito e il testo di ancoraggio che viene utilizzato per collegare al vostro sito! Un errore che molti webmaster fanno è che cercano di utilizzare le loro parole chiave principali come testo di ancoraggio più e più volte. Questo è in realtà un metodo spammoso che potrebbe fare più male che bene.

 

7. Restare sempre aggiornati!!
Mentre non c’è modo di prevedere il futuro, si può vedere dove sta andando la ricerca. Il modo migliore per stare davanti alla curva è quello di notare come le persone stanno usando i motori di ricerca. All’inizio hanno iniziato a cercare su dispositivi desktop…poi hanno usato gli smartphone per trovare informazioni. Google ha risposto enfatizzando le prestazioni dei siti mobili nel suo algoritmo! Le persone stanno anche usando sempre di più la ricerca vocale. Si può scommettere che Google si adatterà a questa tendenza, dato che sempre più persone usano gli assistenti vocali per trovare informazioni.

 

Come migliorare il posizionamento del tuo sito su Google?

 

Sai già che se vuoi più traffico web e più affari, devi migliorare il posizionamento del tuo sito su Google. Ci sono molti modi per migliorare l’aspetto del tuo sito nei risultati di ricerca.

È meglio controllare prima le prestazioni del tuo sito e il codice HTML e poi passare al SEO off-site. I principali indicatori off-site su cui ci si vuole concentrare sono il tuo aspetto negli elenchi delle directory e il profilo dei backlink.

Questi sono modi semplici per iniziare a migliorare la posizione del tuo sito nei risultati di ricerca. Naturalmente, la cosa migliore che puoi fare è fornire contenuti utili che il tuo pubblico amerà.

Vuoi altri suggerimenti e approfondimenti?

Hai bisogno di aiuto per la tua strategia marketing e per il Posizionamento Web Professionale su Google? Contattaci subito

trucchi posizionamento su google 


Tagged as , , ,





Please visit Appearance->Widgets to add your widgets here