fbpx

Google Marketers e SEO Specialist

Truffe, investimenti e Antonio Vida: ecco la verità!

Scritto da on

Parliamo del “fenomeno” Antonio Vida nel web: si occupa di investimenti digitali e Amazon. Ma quello che fa…è catalogabile nell’ambito delle truffe oppure nell’ambito di una grande opportunità reale? Ecco, a parer nostro, come stanno davvero le cose.

Cos’è una truffa digitale?

La parola “truffa” viene utilizzata a sproposito sempre più stesso. Che cosa si intende esattamente con questo termine? Dal punto di vista giuridico, si tratta di un reato disciplinato dall’art. 640 del Codice Penale che recita testualmente: “Chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 51 a euro 1.032.”.
In parole povere, la truffa consiste in tutta una serie di azioni finalizzate ad ottenere dei vantaggi, il tutto con conseguente danno al malcapitato truffato. Neanche a dirlo, esistono truffe di ogni tipo, da quelle più banali, fino a quelle più sofisticate. Molto spesso Antonio Vida viene preso di mira a causa dei corsi che propone (come la maggior parte degli imprenditori digitali nel web): questi ultimi possono essere davvero considerati una truffa? Se sì, per quali motivi?

Qualche informazione su Antonio Vida.

Prima di analizzare nel dettaglio le presunte truffe di Antonio Vida, cerchiamo di capire chi sia davvero quest’ultimo. Tanti lo considerano un semplice corsista ma, in realtà, questa è solo un’attività “collaterale” di quello che è il suo vero lavoro. Prima di tutto, Antonio Vida è ormai un imprenditore di successo, successo che si è guadagnato con il duro lavoro e, ogni tanto, subendo pure qualche sconfitta.

Per chi non avesse mai avuto occasione di avviare una propria realtà imprenditoriale, dovrebbe sapere che, in questo ambito, non esiste alcuna garanzia. Insomma, il lavoratore dipendente, a fonte di un contratto, sa per certo che avrà il suo stipendio a fine mese. Al contrario, per l’imprenditore è sempre un incognita, quanto meno agli inizi della propria carriera.
In altre parole, il rischio è un fattore fisiologico del mondo dell’impresa.

Come funzionano i corsi online

Dopo aver compreso il reale significato di “truffa”, cerchiamo di comprendere anche quello della parola “corso”. Questa è una riflessione tutt’altro che superflua, in quanto molte persone ignorano quale sia il reale significato di ciò che legge. Il “corso”, non è altro che un “percorso” di studio finalizzato ad ottenere determinate nozioni o abilità. Se vogliamo, da un certo punto di vista, anche la scuola può essere considerata come un “corso”.

Ecco, soffermiamoci un momento su questo aspetto, facendo un esempio molto facile da comprendere. Pensiamo ad un istituto tecnico per geometri: di tutti quelli che lo frequentano, quanti riescono a diplomarsi? E ancora, quanti di questi ultimi diventeranno anche affermati professionisti?
La risposta ad entrambe le domande è: “una determinata percentuale”.
In altre parole, sta sempre ai partecipanti impegnarsi al meglio al fine di ottenere le competenze desiderate, così come sono sempre quest’ultimi a doverle mettere in pratica.

Truffe di Antonio Vida: forse solamente calunnie di haters!

Compreso anche il concetto di “corso”, ritorniamo all’argomento principale di questo articolo, ovvero le presunte truffe di Antonio Vida. A costo di sembrare ripetitivo, ti rifaccio le stesse domande del paragrafo precedente.
Quanti di coloro che hanno frequentato i suoi corsi sono riusciti a portare a temine tutto il percorso di studio? Di questi ultimi, quanti sono stati in grado di applicare correttamente la teoria imparata?
Ovviamente, anche in questo caso, la risposta è: “una parte”. Detto questo, se parliamo di “truffe di Antonio Vida”, dovremmo parlare anche di “truffe del Ministero dell’Istruzione”, giusto? Insomma, seppur esistono infiniti corsi diversi tra loro, funzionano tutti allo stesso modo.
Comprendere la teoria non significa, per forza di cose, saperla applicare nella pratica.

Conclusioni su Antonio Vida, investitore digitale

Per concludere questo breve articolo sulle presunte “truffe” di Antonio Vida, potremmo dire che le presunte vittime non altro che persone poco oneste con se stesse.
Diciamocelo chiaramente: non importa che tu voglia frequentare un corso per vendere su Amazon piuttosto che per imparare a ballare il tango, in entrambi i casi, per ottenere ottimi risultati, dovrai applicarti a fondo.
In parole più semplici, per avere successo devi fare fatica, indipendentemente dall’ambito o dal settore. Purtroppo molte persone sono “abbagliate” dal fatto di poter guadagnare cifre importanti senza sprecarsi più di tanto, come se i soldi dovessero piovere dal cielo.

Senza contare il fatto che nell’imprenditoria non vi sono garanzie nessun genere e chiunque è soggetto al così detto “rischio imprenditoriale”.
La domanda che ci si deve porre non è “come funzionano le truffe di Antonio Vida?”, ma è: “Quanto sono disposto a lavorare sodo per raggiungere i miei obiettivi?

Un corso di Antonio Vida è dunque un buon investimento per giovani e meno giovani imprenditori digitali? Dipende da cosa sogni di fare nella vita, ma certamente non è una truffa. Anzi…!!!


Tagged as , , ,



Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.





Please visit Appearance->Widgets to add your widgets here
Call Now ButtonCHIAMA ORA

Questo sito internet utilizza i cookies,

 anche di terze parti. Chiudendo il banner, scorrendo questa pagina

o cliccando qualunque suo elemento,

acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Broadway Communications rispetta la nuova

normativa (GDPR) sulla privacy.

Per saperne di più visita questo LINK

it_ITIT_IT